La société IMAC Audit est spécialisée dans l’expertise comptable Tunisie et la création d'entreprise en Tunisie

Buone qualità della vita

Condizioni di vita molto piacevoli

La Tunisia è un paese che ha fatto un buon lavoro della riconciliazione la tradizione e della modernità I tunisini sono tolleranti, ospitali, abbelliti con la gioia infinita di vivere e benedetti con una forte volontà per riuscire. La Tunisia è la destinazione turistica numero uno sull’orlo del sud del Mediterraneo, su grazie alla sua estesa infrastruttura dell’hotel e sulle attrezzature ricreative. La Tunisia ha 846 hotel di categorie differenti, di 228 ristoranti turistici, di sei porticcioli, di molti centri di spettacolo e di otto terreni da golf in tutto le zone del turismo del paese.

Tenore di vita

  • Più di 9 famiglie su 10 nazionali hanno accesso ad acqua potabile ed all’elettricità;
  • 93% delle famiglie nelle zone rurali hanno accesso ad acqua potabile e 98,9% hanno accesso all’elettricità in 2007, contro 28,7% e 35,3% rispettivamente in 1987;
  • Il tasso di collegamento alla rete urbana di risanamento è 81,1% di 2007, contro 31% di 1987;
  • L’indice di povertà è stato portato giù da 7,7% in 1987 – 3,8% di 2007;
  • Il reddito pro capite ha aumentato più di 4 volte durante il periodo 1987-2007;
  • La percentuale delle famiglie che possiedono le loro proprie case è stata portata fino ad un massimo di 80% e la percentuale delle case inferiori alla media è stata resa a 0,69% di 2007, confrontato a 7,5% di 1987.

Salute

L’infrastruttura di sanità pubblica è stata consolidata: 23 ospedali regionali dell’università (contro 22 di 1987) e 2,080 centri di base di sanità (contro 1.359 di 1987).

  • Il numero delle istituzioni sanitarie private è aumentato: 100 cliniche in 2007 (contro 28 di 1987) e 99 centri di dialisi in 2007 (contro 13 di 1987);
  • L’industria farmaceutica è stata promossa, di modo che ora copre 45% dei bisogni del paese, contro 7% di 1987.

Economia

La Tunisia ha reso possibile:

  • Mantenga una crescita regolare del P.I.L. che, durante il periodo;
  • Sviluppi il volume totale di investimenti per raggiungere 10,0001986-2006, aumentato più di sei volte; milione dinari in 2007, contro 1789 milione dinari in 1986; così raggiungendo un aumento entro più di 5 volte durante le due decadi;
  • Mantenga un livello continuo di sviluppo economico di più di 4,5% all’anno ai prezzi costanti durante il periodo 2002-2006, contro 2,4% durante il periodo 1982-1986;
  • Assicuri una maggior partecipazione del settore privato di cui la parte di investimento ammonta a quasi 57% di 2007, contro 47,8% di 1986;
  • Mantenga gli equilibri macroeconomici e riduca il indebitamento ed il servizio di debito.

Storia

Un clima ideale, un litorale lungo e delicato, Tunisia, il paese più northernmost dell’Africa ha per oltre 3000 anni testimoniati il passaggio dei Phoenicians, dei Romani, dei vandali, dei Bizantini, dei Turchi, dello Spagnolo e del francese. È venuto come fuggitivi o avventurieri, a conquistare o sostenere, guerrieri e missionari, commercianti e coltivatori ciascuno che lascia una parte della loro storia nella pietra o nei mosaici, sulle colline di Cartagine e sulla soglia del Sahara.

Ambiente

La politica ambientale della Tunisia mira a conservare l’equilibrio ecologico, le risorse umane naturali e della salvaguardia e controlla tutte le forme di inquinamento. Inoltre cerca di riconciliare i bisogni dello sviluppo con gli imperativi ambientali per proteggere gli elementi naturali (aria, acqua, suolo e biodiversità), ridurre i rischi attuali a tali risorse e migliorare le condizioni di vita della popolazione. Tutti questi obiettivi sono inclusi in una strategia nazionale per sviluppo sostenibile conformemente ai principi della conferenza 1992 di Rio. Secondo l’indice 2009 di qualità di vita della pubblicazione pubblicato dalla VITA INTERNAZIONALE, la Tunisia è davanti ad una serie di paesi del golfo e membri di Unione Europea.

PAESE
COSTO DELLA VITA
CULTURA & RICREAZIONE
ECONOMIA
AMBIENTE
LIBERTÀ
SALUTE
INFRASTRUTTURA
SICUREZZA & RISCHIO
CLIMA
PUNTEGGIO FINALE
Gli Stati Uniti
64
73
85
62
100
70
41
100
76
75
Il Regno Unito
33
76
70
70
92
72
28
100
76
67
La TUNISIA
56
58
31
64
25
66
13
90
74
52
La Turchia
55
54
20
63
42
49
14
88
65
49
I U.A.E
57
45
34
39
25
68
16
100
30
46
La Russia
51
64
31
48
50
45
28
60
66
48
WordPress Video Lightbox